certificato di battesimo

Photo by rawpixel.com from Pexels

Per quale motivo serve richiedere il certificato di Battesimo? Come si richiede? Nessuno ci pensa probabilmente, ma è un documento fondamentale.

Cos’è il certificato di Battesimo

Si tratta di un documento che contiene tutte le informazioni trascritte nei registri religiosi riguardanti il Battesimo. Ne attesta e conferma l’avvenuta, specificando i dati relativi al sacramento indicando nome, cognome, data e luogo di nascita assieme alla data e il luogo in cui è avvenuto il Battesimo e il numero del registro relativo al sacramento.

A cosa serve il certificato

Il certificato di Battesimo è indispensabile per poter accedere ai sacramenti e riti successivi, come Comunione, Cresima e ovviamente il matrimonio religioso. In alcuni casi l’atto di battesimo è utile anche per le iscrizioni scolastiche. Ha una validità di massimo 6 mesi, in quanto le annotazioni marginali possono essere variate nel periodo.

Dove si richiede il certificato di battesimo

Dove si richiede il certificato di battesimo

Photo by Annie Spratt on Unsplash

Il certificato di Battesimo viene rilasciato dalla Chiesa in cui si è svolto il Battesimo stesso, chiedendo al parroco, che compilerà il documento e lascerà l’attestato al richiedente. Quasi tutte le confessioni cristiane prevedono questo documento, ad eccezion fatta dei Testimoni di Geova e i Mormoni, perché hanno una cerimonia di Battesimo priva del riferimento alla Trinità.

Richiedere il certificato online

In alcuni casi non è possibile risalire con facilità alla parrocchia in cui il rito è stato celebrato, per questo è possibile usufruire di servizi online, come il sito pratiche.it o visure.it, che permettono di richiedere il certificato a distanza inserendo pochi semplici dati (nome, cognome, data e luogo di nascita, l’anno del battesimo, chi è il richiedente e quale sia la motivazione) previa commissione (al costo di meno di € 50) per il servizio.

Certificato ad uso matrimonio

Per chi decida di sposarsi in chiesa con rito religioso, sono necessari alcuni documenti che attestino i sacramenti ricevuti. Per chi non fosse stato battezzato, e quindi non avesse neanche il sacramento della Comunione e della Cresima, sarà possibile, previo accordo con il parroco celebrante, eseguire i vari sacramenti insieme qualche giorno prima della cerimonia nuziale, in modo da ottenere celermente la documentazione prevista.

Certificato per uso Cresima, Battesimo e Comunione

certificato di battesimo ad uso matrimonio

L’uso di questo certificato è necessario per la celebrazione dei sacramenti e per fare da padrino o madrina per il Battesimo o la Cresima, e specifica l’idoneità dell’interessato alla funzione. In questi casi è possibile anche l’autocertificazione, compilando un modulo apposito.

 

_Elena Giosmin

Location in affitto per cerimonie

Se devi organizzare un matrimonio, un battesimo o una comunione, segui la guida di AREA events, troverai diverse location in affitto che potranno ospitare il tuo ricevimento.

Idee di location da affittare

Team AREA Events

Dopo l’impegno del nostro Team a pubblicare questo articolo, non esiste maggiore soddisfazione che vedere una tua interazione!

Mi piace:
Lettori (0 voti) {{ reviewsOverall }} / 10
Cosa dicono i nostri lettori... Dai un voto o scrivi una tua recensione
Ordina per

Sii il primo a lasciare una recensione.

Verificato
/ 10
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Dai un voto o scrivi una tua recensione