Per il tuo evento

Cos'è il baby parking: ludoteca o centro giochi per bambini?

Idee di ludoteca e baby parking per tuo figlio

Baby parking, ludoteca o parco giochi per bambini? Scopriamo le differenze, tre modalità a cui le famiglie possono fare riferimento per disporre di spazi sicuri per i propri bimbi dove giocare e divertirsi.

Nonostante la crescita demografica in Italia sia da anni sostanzialmente ferma paradossalmente la domanda di servizi per l’infanzia è costantemente in crescita.

Le famiglie hanno meno tempo da dedicare ai bimbi, perché spesso entrambi i genitori lavorano a tempo pieno, e quindi nasce l’esigenza di migliorare la qualità del tempo che si trascorre coi propri figli.

Esistono molte realtà a cui rifarsi, sebbene la gamma di servizi offerta sia disomogenea a seconda delle aree di riferimento.

Indice dei contenuti

Baby parking: significato

baby parking significato

Il babyparking, detto anche “servizio di custodia oraria”, è un presidio educativo-ricreativo per i minori in età prescolare, dai 13 mesi ai 6 anni.

In alcune zone, come in Piemonte, c’è un limite orario massimo fissato per legge in 5 ore, in altre c’è maggiore libertà oraria e vengono accettati anche bambini in fasce o in età scolare.

Restano però sostanzialmente invariate le caratteristiche, che implicano l’organizzazione di attività ricreative e ludiche, svolte da professionisti, per intrattenere i bambini.

Un asilo nido (o asilo) e il baby parking, sebbene restino accomunabili per molte cose, si differenziano però perché il secondo non richiede iscrizione, non prevede orari di ingresso ed uscita predefiniti, non ha servizio mensa né area adibita al riposo. Strutture e modalità sono quindi più flessibili.

Il servizio è comunque a pagamento, con formula ad ore o con abbonamenti, molto più economici rispetto ad un baby sitting classico: i prezzi variano tra i 5 e i 10€ l’ora per l’uso occasionale, mentre le formule in abbonamento possono essere anche più vantaggiose.

Ludoteca: cos'è

Un tempo con ludoteca si intendeva un luogo o locale in cui poter utilizzare giochi in scatola o di ruolo in compagnia. Ad oggi il termine, riferito al mondo dell’infanzia, ha acquisito un’accezione più specifica.

Spesso chiamato anche “spazio gioco” o “centro per bambini e genitori”, la ludoteca offre ai fruitori di ogni età, e in particolare ai bambini di età superiore ai 3 anni, l’opportunità di dedicarsi liberamente ad esercizi di gioco, di trovare compagni con cui condividere il tutto e si avvale della competenza di personale specializzato in animazione ricreativa.

Ogni ludoteca ha spazi appositamente attrezzati con un’ampia varietà di giochi, giocattoli e laboratori nei quali i bambini possono dedicarsi a diverse attività e in alcuni casi anche prendere in prestito i giochi presenti, quasi come una “biblioteca del giocattolo”.

I minori devono però essere accompagnati da un adulto, dato che le ludoteche non offrono servizio di controllo sugli ospiti.

Centro giochi per bambini

centro giochi per bambini

Diversamente dal baby parking e dalle ludoteche, i parco giochi o centro giochi hanno una diversa modalità ludica e offrono servizi differenti. Qui infatti, è predominante la caratteristica del divertimento fine a se stesso, relativamente svincolato dalle finalità educative e di socializzazione dei bambini.

Sono centri gioco tutti gli spazi attrezzati destinati all’attività ludica di bambini e ragazzi, solitamente in un’età compresa tra i 3 e i 14 anni.

L’area gioco può essere localizzata all’interno di strutture al chiuso (i classici gonfiabili o piscine con palline colorate all’interno dei centri commerciali) oppure all’aperto.

Le strutture all’aperto spesso possono avere una modalità itinerante, basti pensare alle aree destinate ai parchi giochi allestite in occasione di fiere, sagre e manifestazioni pubbliche.

Sebbene non presentino un servizio di “vigilanza” continuativa come nei baby parking, spesso in queste strutture sono presenti animatori che controllano il regolare svolgimento delle attività di gioco, data anche l’ampio range di età dei bambini presenti.

Trova la sala feste per bambini

Come aprire un baby parking

Avviare un’impresa in questo settore significa principalmente lavorare a contatto con l’infanzia, oltre che rapportarsi con i genitori e le famiglie.

Spesso, è possibile pensare a forme di integrazione tra le tre tipologie di attività sopracitate, e quindi trattarle come esercizi che possono essere coordinati ed integrati in un’unica struttura.

La differenza tra baby parking, la ludoteca il parco giochi e l’asilo nido deve essere però ben chiara.

Soprattutto a livello legislativo parliamo di differenze orari, di minori vincoli strutturali, ma anche minore offerta per quanto riguarda alcune tipologie di servizio (come i pasti e l’area riposo). In alcune Regioni esistono delibere e regolamenti dedicati, mentre in altre è tutto ancora in divenire.

È indispensabile quindi informarsi presso le amministrazioni territoriali per verificare quali requisiti specifici vengano richiesti. Ciò che sarà in ogni caso necessario, a livello burocratico, sarà:

  • Iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio;
  • Apertura della partita IVA;
  • Conto fiscale;
  • Iscrizione all’INPS;
  • Iscrizione all’INAIL;
  • Valutazione del rischio L. 626/1994;
  • Assicurazione bambini;
  • Agibilità dei locali;
  • Rispetto normative igienico sanitarie e autorizzazione della ASL di competenza;
  • Autorizzazione per l’installazione delle insegne e dei cartelli segnaletici stradali;
  • Iscrizione alle associazioni di categoria (facoltativa).
come aprire un baby parking

Se hai già un capitale da investire, puoi scegliere locali in una zona di uffici o di grande passaggio vicino a centri abitati, mentre se ancora devi iniziare ad orientarti, potresti provare a informarti presso i Comitati per l’imprenditoria femminile presenti in molte Camere di Commercio, agli assessorati alle Attività produttive della propria Regione e Provincia o ad agenzie e associazioni che offrono consulenza gratuita.

 

_Elena Giosmin

  • 3
  • 0
  • Love4
  • 7CONDIVISIONI

Se questo post ti è stato utile, condividi e lascia un voto. Grazie!

5/5
Dai un voto al Post
Scorri la barra e dai il tuo voto
Lettori (2 voti) {{ reviewsOverall }} / 10
Voti ricevuti Dai un voto anche tu a questo Post o scrivi un commento! Grazie 🙂
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

Verificato
/ 10
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Dai un voto anche tu a questo Post o scrivi un commento! Grazie 🙂

Dove organizzare compleanni per bambini

Se desideri trovare uno spazio dove organizzare una festa, come il compleanno, per il tuo bambino segui il link, troverai diverse sale dedicate ai bambini ma anche alcune location che mettono a disposizione i propri spazi.

Casa dei Ciliegi

Milano Nord (Lombardia)

N. Max Invitati

300

Da 25 € a persona

Riva Club

Roma Nord (Lazio)

N. Max Invitati

300

Da 1.500 € al giorno

Industrial Space Loft

Milano Nord (Lombardia)

N. Max Invitati

150

Da 500 € al giorno

Hotel Indigo Milan

Milano Centro (Lombardia)

N. Max Invitati

N.D.

Nessun prezzo indicato

Enterprise Hotel

Milano Ovest (Lombardia)

N. Max Invitati

320

Da 28 € a persona

Villa Appiani

Trezzo sull'Adda - Milano (Lombardia)

N. Max Invitati

100

Da 180 € al giorno
Il meglio delle nostre location

Top collection compleanno

“Un linguaggio diverso è una diversa visione della vita”.  Federico Fellini
Torna su