corona d'alloro

Perché la corona d’alloro alla laurea? Tocco e toga… cosa sono e da quando si usano? Tradizioni vecchie e nuove per i laureandi!

La laurea, quel traguardo tanto sognato e temuto, dopo mesi chiusi in casa sui libri, con occhiaie e pallore degni di un vampiro. Ora finalmente si può festeggiare e far sapere a tutti che è finita!

E allora serve la corona d’alloro, come simbolo e vanto del novello dottore. Si tratta di una tra le usanze di laurea che affonda le proprie radici nella storia accademica italiana.

Ma cosa significa davvero la corona d’alloro e perché è uso festeggiare la laurea cingendosi il capo con una ghirlanda di lauro?

Corona d’alloro: le origini

corona d'alloro significato

La corona d’alloro nella Grecia classica rappresentava Apollo, dio del sole, della pittura e della poesia, emblema di saggezza e intelligenza.

Al tempo dei Romani la corona di alloro detta corona trionfale, era invece il simbolo donato ad un generale vittorioso per celebrarne i successi.

In epoca Medievale la corona divenne segno di grandezza in ambito poetico (la figura più rappresentativa della storia in questo senso è Dante Alighieri, rappresentato sempre con corona d’alloro e tunica rossa) ed assunse sempre più una connessione diretta con il concetto di istruzione e sapienza.

Il significato stesso, inoltre, è legato all’etimologia latina della parola. La corona era denominata laurus insignis e da laurus, infatti, la pianta di alloro, deriva il termine italiano.

Il laureato è dunque incoronato con la ghirlanda di laurea a rappresentare un traguardo e lo status di persona colta.

Corona d’alloro di laurea: chi la regala e chi incorona il laureato?

costo corona d'alloro

Indossare la coroncina d’alloro per la laurea è una sorta di gesto goliardico ma allo stesso pieno di significato a cui i laureati si arrendono volentieri.

La ghirlanda di laurea può essere un regalo dei genitori o degli amici, senza distinzioni particolari. Dipende da chi sarà presente alla cerimonia di laurea e con chi il laureato sarà alla festa di laurea successivamente.

Di solito si tratta comunque di un dono dei familiari o degli amici più stretti. Bisogna anche capire poi chi si occuperà dell’incoronazione, per non creare imbarazzi. In ogni caso, meglio confrontarsi con chi sarà presente in Ateneo per la cerimonia, ed accordarsi per tempo.

Può anche capitare, ed è ben accetto dal laureato goliardico, che gli amici si presentino con corone buffe e spiritose, da mostrare soprattutto nelle fotografie di gruppo.

TROVA LA LOCATION PER LA TUA FESTA DI LAUREA

SCOPRI

Dove si compra, quanto costa e la versione fai da te

Un bravo fioraio è in grado di creare composizioni e bouquet di pregio, e dunque anche le corone d’alloro, da impreziosire magari con nastri rossi o bacche. Il prezzo della corona d’alloro è solitamente tra i 30€ e i 40€, a meno che non vogliate qualcosa di particolarmente elaborato.

Se però vi sembra un costo inutile, o semplicemente preferite affidarvi agli amici laureandi creativi del gruppo e al fai da te, potete prepararvela da soli.

Occorrono pochi “ingredienti”: rami di alloro, filo di alluminio, fil di ferro sottile verde, nastro di raso rosso, cesoie, nastro verde adesivo e forbici. E poi potete seguire qualche video online ed il gioco è fatto!

Ecco un semplice tutorial che vi servirà per capire come fare una corona d’alloro fai da te per la laurea!

I colori della corona d’alloro a seconda della facoltà

Ogni facoltà ha una sua sfumatura specifica, anche se il colore simbolo rimane il rosso, usato dalle maggiori cariche politiche, giudiziarie e dai poeti al tempo dei romani.

In generale, questi sono i colori per le varie facoltà:

  • in medicina è il rosso;
  • in giurisprudenza il blu;
  • in ingegneria e architettura il nero;
  • per gli economisti, il giallo;
  • per i veterinari il grigio

e via via le varie facoltà (provate a cercare online, sicuramente troverete il colore di riferimento della vostra).

Toga e tocco di laurea: quando e dove usarli

tocco di laurea

Il tocco, o cappello di laurea (un copricapo a forma quadrata), è un’alternativa alla corona di laurea, ma è più diffuso nelle università estere che in Italia, soprattutto in quelle statunitensi, anche se di recente sta prendendo piede anche da noi.

Lo si può acquistare nei negozi specializzati o online, e costa circa 30€.

Un tempo ogni ateneo aveva un proprio abbigliamento accademico, utilizzato come divisa e i professori indossavano la toga da laurea, o tunica, durante le lezioni.

Oggi si tratta di un abbigliamento formale, legato alle occasioni ufficiali come lauree, conseguimenti del dottorato di ricerca o all’apertura dell’anno accademico.

Da qualche tempo il tocco è diventato d’uso, specialmente per la laurea in giurisprudenza e in alcune facoltà di economia, e s’indossa insieme alla toga di laurea bordata con il colore della facoltà di appartenenza

  • bianco per lettere e filosofia;
  • nero per ingegneria e architettura;
  • rosso per medicina;
  • verde per lingue.

Come per il tocco, si può acquistare nelle cartolerie specializzate, oppure online.

  • Tocco o cappello di laurea fai da te

Se volete potete creare un tocco di laurea personalizzato, seguendo poche e semplici istruzioni.

Chi invece vuole regalare un cappello di laurea alternativo, dovrà orientarsi su qualcosa di originale, possibilmente buffo. Piume di struzzo e paillettes, o brillantini e colori sgargianti, frasi o gadget a tema… sbizzarritevi!

Per i più pigri, potete anche semplicemente decorare, personalizzandolo, un cappello della laurea già pronto, da acquistare online.

 

_Alessandro Luongo

image_pdfimage_print

Dove festeggiare la laurea

Ora che hai finito di leggere l’articolo con i consigli per la corona d’alloro per uomo e donna, segui questo elenco con sole location dove festeggiare originali feste di laurea in tutta Italia, troverai per singola provincia una selezione accurata di location dove organizzare la tua festa di laurea!

Dove festeggiare la laurea

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi o lascia un tuo commento. Grazie 🙂

Mi piace:
Lettori (7 voti) {{ reviewsOverall }} / 10
I voti dei nostri lettori... Lascia il tuo nome e dai un voto cliccando su una delle 10 stelle. Grazie
Ordina per

Sii il primo a lasciare una recensione.

Verificato
/ 10
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Lascia il tuo nome e dai un voto cliccando su una delle 10 stelle. Grazie